Piccolo è bello: rifrattore acromatico TMB/Astro Professional Planet Hunter 80

Il rifrattore da 80 mm è un telescopio che non tramonterà mai. Ai tempi in cui il “made in Japan” costituiva una parte rilevante della produzione ottica astronomica, era uno strumento molto ambito, diciamo un telescopio per l’astrofilo “serio”, con cui si potevano fare, tra le altre cose, bellissime fotografie della fotosfera solare e della Luna nonostante gli esili tubi fuocheggiatori e le montature a volte ballerine. Erano telescopi di focale lunga, tipicamente tra f/11 e f/15, che funzionavano bene anche con oculari semplici e poco costosi. [continua].

L’articolo completo si può leggere al sequente link.

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi